martedì 5 giugno 2018

INFORMATICA: CODING ON-LINE4

Siamo giunti al termine dell'anno scolastico e gli alunni hanno acquisito familiarità con i primi rudimenti del pensiero computazionale, che poi io risolvo in un processo continuo di ricerca di soluzioni ad un problema.
Tra puzzle, labirinti con sequenze, debug, algoritmi, forme gli alunni imparano a fronteggiare una situazione nuova, ad attivare la riflessione per trovare percorsi di ricerca-azione, a correggere per avviarsi all'autocorrezione, a comprendere che l'errore non è uno stop ma anzi l'occasione per migliorare e affinare i propri strumenti.
Quest'ultima possibilità è legata all'ansia da prestazione che può ingenerarsi in ogni occasione e che bisogna imparare a gestire.
Alcuni sono più affascinati e veloci, alcuni procedono con più calma: alcuni hanno usato troppi blocchi, altri il numero giusto; alcuni tendono a saltare in avanti, altri sono più metodici; alcuni sono più esplorativi, altri vanno sollecitati a cercare nuove piste.

Il cruscotto dell'insegnante consente di monitorare i progressi della classe e di osservare le caratteristiche operative di ciascuno.
Qualcuno ha completato il percorso, altri forse lo finiranno durante le vacanze.
In ogni caso un'esperienza significativa e trasferibile ad altri contesti, come dev'essere MATURARE COMPETENZE!

SORPRESA alla consegna della scheda di valutazione!

lunedì 4 giugno 2018

MERENDA CELEBRATIVA

Seguendo un certo percorso anche in relazione alla merenda e cibi e bevande da consumare in un ambiente formativo, plumcake a tema con slogan a feedback positivo!

mercoledì 23 maggio 2018

GIORNATA DELLA LEGALITA'

Ci sono molti modi per stare al mondo:

quello di cui vergognarsi

quello di cui essere fieri.

Ecco un uomo che poteva essere fiero di sé 

e noi di lui.


                                
                               "La legge morale in me e il cielo stellato sopra di me" E. KANT

martedì 22 maggio 2018

MOMENTI DA NON SPRECARE: la valorizzazione del cibo

Nell'ambito della riflessione sull'importanza del cibo e sulla valorizzazione di esso, abbiamo approfittato per appendere un cartellone in dotazione nel manuale, che parlava della frutta... rivisitata in chiave fantasiosa.
E quindi i bambini hanno pensato di rappresentare la frutta preferita in chiave un po' diversa dal solito... quasi fiabesca.




MOMENTI DA NON SPRECARE: APPARECCHIARE LA TAVOLA

Uno degli aspetti piacevoli del cibo è la convivialità, lo stare insieme, il condividere un piacere che assume valenza sociale, etica, culturale.
Cucinare ed apparecchiare per qualcuno, rendere bella la tavola per accogliere.

I bambini l'hanno vista così:

lunedì 21 maggio 2018

MOMENTI DA NON SPRECARE: IL GIOCO DELLA CONSERVAZIONE

Il cartellone del gioco (NELLA NOSTRA CUCINA NON SI SPRECA) l'abbiamo usato a modo nostro:

1. Ho chiesto di portare depliants pubblicitari distribuiti da negozi alimentari:
2. ho chiesto a ciascuno di ritagliare immagini di alimenti;
3. per ogni spazio della cucina ciascuno veniva ad incollare i prodotti adatti per la corretta conservazione.

 
 




Ne è venuto fuori un nostro murale, che ci ricorda come trattare bene gli alimenti per poterli gustare al meglio e per non sprecarli.